Medicina Rigenerativa

blank

Oggi la medicina rigenerativa rappresenta l’arma più potente per il trattamento di quelle articolazioni che, altrimenti, andrebbero quasi certamente incontro all’intervento di posizionamento protesi. Si tratta dell’utilizzo di concentrati piastrinici (PrP) tramite prelievo di sangue e/o cellule staminali attraverso un prelievo di grasso. L’azione combinata porterà un effetto antidolorifico e rigenerativo.
Ottimi risultati si ottengono anche con l’infiltrazione delle cellule staminali nel disco intervertebrale. Allo stesso modo il PrP risulta utilissimo nelle lesioni tendine e muscolari.