Radiofrequenza antalgica

blank

La radiofrequenza antalgica prevede la neuromodulazione o la neuroablazione delle terminazioni nervose che trasmettono il dolore. Il vantaggio della tecnica è quello di non compromettere funzioni motorie o sensitive, ma di agire solo sulla sensibilità dolorifica. Permette di trattare numerosi tipi di dolore: dolore articolare (ginocchio, anca, spalla e piccole articolazioni), dolore da contrattura muscolare, cefalea, nevralgia trigeminale, nevralgia post erpetica, lombalgia cronica. In base al tipo di trattamento da effettuare, questo potrà essere svolto a livello ambulatoriale o in regime di day hospital. Solitamente l’effetto terapeutico si ha nel giro di 15 giorni.